Comitato per la Chiesa di San Martino in Foglia Storia generale sull'area romana e quella cristiana Galleria fotografica reperti archeologici ed ecclesiastici Contatti con il Comitato

Area archeologica di San Martino in Foglia

Donazione per il restauro e la salvaguardia dell'Oratorio di San Martino in Foglia
 

"Progetto restauro e salvaguardia"

Oratorio Ssn Martino in Foglia

 

2019 Ernesto Paleani, Chiesa San Martino in Foglia. Rio Salso di Tavullia (Pesaro-Urbino). Indagine sulla antica Pieve e l’area archeologica romana. Duemila anni di storia (Raccolta di studi sui beni ecclesiastici delle Marche, vol.5) Cagli 2019. ISBN 978-88-7658-221-9.

Sommario: Presentazione (Francesca Paolucci. Sindaco di Tavullia); Presentazione (Vittorio Sgarbi); Presentazione (Michela Pacassoni); Prefazione.
Capitolo primo: La Valle del Foglia.
Capitolo secondo: Cartografia storica e viabilità antica.
Capitolo terzo: Insediamento archeologico di San Martino in Foglia.
Capitolo quarto: Pieve, chiesa, oratorio; Cronologia documenti San Martino in Foglia.
Capitolo quinto: San Martino ed i dipinti ed oggetti sacri conservati nell'Oratorio; San Martino e la sua vita; Le origini del culto di San Martino in Italia nei secoli V e VI; La via di San Martino. Itinerario europeo; Restauro complesso monumentale. Chiesa di San Martino in Foglia. Comune di Tavullia. Relazione tecnica.
Appendice documenti; -Appendice fotografica; Bibliografia.

Ogni volta che affronto la creazione di un nuovo libro, non di fantasia, mi pongo delle regole nella indagine da effettuare negli archivi e nelle biblioteche iniziando le ricerche come il sasso che lanciato nell’acqua dirama i suoi cerchi da piccoli sempre più grandi.
Questo sasso è la struttura architettonica dell’Oratorio di San Martino in Foglia, un tempo pieve.
L’incontro con la Famiglia Pacassoni, attuali proprietari, è stato il primo passo partendo dagli atti immobiliari, successioni ed acquisti, tornando indietro nel tempo e così i documenti custoditi nel Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Soprintendenza Archeologica delle Marche; Biblioteca Apostolica Vaticana; Archivio di Stato di Pesaro; Archivio di Stato di Ravenna; Archivio di Stato di Rimini; Archivio di Stato di Urbino; Archivio diocesano di Pesaro; Biblioteca Centrale Umanistica dell’Università degli Studi di Urbino; Biblioteca Pasquale Rotondi della Galleria nazionale delle Marche, Urbino; Ente Olivieri, Biblioteca e Musei, Pesaro; Biblioteca d’arte dei musei civici, Pesaro; Biblioteca d’arte Signoretti, Pesaro; Biblioteca Passionei di Fossombrone.
Da quelle poche pagine che erano scritte fino ad oggi nei testi sono riuscito a ricostruire oltre duemila anni di storia, dal primo insediamento romano del II sec. a. C., attraverso i reperti archeologici scoperti a San Martino, fino alla pergamena del 1167 dell’Archivio di Stato di Ravenna e quella del 27 aprile 1213 dell’Archivio di Stato di Rimini ed a seguire altri 34 documenti che citano la pieve, poi chiesa, oggi Oratorio di San Martino.
Ma non solo la parte archivistica mi è stato di aiuto, ma anche l’indagine cartografica a Pesaro presso l’Archivio di Stato e la Biblioteca oliveriana dove sono conservate nella prima le mappe della Legazione Apostolica di Pesaro e Urbino e nella seconda una carta manoscritta del XVI-XVII del territorio di Pesaro ed in particolare il sito di Montelevecchie, oggi Belvedere Fogliense.
Attraverso i documenti di archivio e la cartografia ho potuto tracciare un itinerario sulle emergenze archeologiche romane da Pesaro fino a Sestino, evidenziando delle precise tappe di percorso dove al centro tra i confini storici di Rimini, Urbino e Pesaro vi è la Pieve di San Martino. In una visione più ampia oggi esiste un “Itinerario di San Martino”, uno degli itinerari storici europei che parte dall’Ungheria fino in Italia, dove il nostro sito non è stato considerato pur essendo una struttura storica millenaria.
Duecento pagine di storia che danno nuovamente vita ad una Comunità scomparsa.

Ernesto Paleani

Proprietà letteraria riservata all’Autore.
Un ringraziamento alla Famiglia Pacassoni di Rio Salso di Tavullia che mi ha dato la possibilità di studiare la loro proprietà che comprende sia l’antica Pieve di San Martino in Foglia di Rio Salso che l’area archeologica. Un ringraziamento anche al “Comitato per la salvaguardia della chiesa di San Martino in Foglia” ed un particolare ringraziamento a Michela Pacassoni che ne è il Presidente che mi hanno sostenuto anche economicamente per svolgere le mie indagini in Italia. Ringrazio la disponibiltà delle biblioteche: Biblioteca Apostolica Vaticana; Archivio di Stato di Pesaro; Archivio di Stato di Ravenna; Archivio di Stato di Rimini; Archivio di Stato di Urbino; Archivio diocesano di Pesaro; Biblioteca Centrale Umanistica dell’Università degli Studi di Urbino; Biblioteca Pasquale Rotondi della Galleria nazionale delle Marche (un particolare ringraziamento alle bibliotecarie sig.re Pucci Albina e Gostoli Emanuela), Urbino; Ente Olivieri, Biblioteca e Musei, Pesaro (un particolare ringraziamento per avermi dato l’autorizzazione alla pubblicazione dei manoscritti conservati nella biblioteca e al Presidente dell’Ente Olivieri, Riccardo Paolo Uguccioni ed a Marco Savelli; un ringraziamento al Direttore Maria Grazia Albertini, alla bibliotecaria Brunella Paolini ed ai dipendenti della biblioteca Luca Cangini, Marisa Capuccini, Rosa Carrella, Morena Baioni, Franco Pasquinelli, Ida Tamci); Biblioteca d’arte dei musei civici, Pesaro; Biblioteca d’arte Signoretti, Pesaro; Biblioteca Passionei di Fossombrone. Un ulteriore ringraziamento al dott. Mario Pagano, (Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Soprintendenza Archeologica delle Marche) che “su concessione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Soprintendenza Archeologica delle Marche” mi ha autorizzato allo studio dei materiali e alla pubblicazione della documentazione grafica e fotografica [MIBACT-SBA-MAR/ UFFPROT/ 0001700 08/03/2016 CI. 28.13.16/1 cod.proc.n.18]. La dott.ssa Laura Macchini per avermi fatto consultare la sua tesina della Università di Urbino (1996) sull’area archeologica della Pieve di San Martino.

Un esempio dai documenti conservati presso la Biblioteca Oliveriana di Pesaro.

.

.

Comitato organizzatore:

Pacassoni Michela (Presidente)

Pacassoni Oliviero

Vagnini Giorgio

Trifoni Patrizio

Ripanti Carlo

Paleani Ernesto

 

Oratorio San Martino in Foglia

 

 Statuto

•  Domanda iscrizione socio

 Quote associative

 Donazioni

 Opere da adottare

•  Restauri

  Storia

•  Valle del Foglia

  Oratorio San Martino

•  Area archeologica

  Galleria fotografica

•  Mappa google (dove siamo)

•  Contatti

•  Pubblicità

•  Libro "San Martino in Foglia"

•  Comune Tavullia

•  Belvedere Fogliense

•  Diocesi di Pesaro

•  Itinerario da Roma a Bamberg

 

®© 2015,   Comitato per la Chiesa di San Martino in Foglia.

Notifica di responsabilità: A tutti gli effetti di legge è proibita la riproduzione, la stampa e la duplicazione totale o parziale del presente sito. In caso contrario l'autore della duplicazione sarà denunciato alla autorità giudiziaria senza l'iter di alcuna procedura di notificazione della responsabilità civile e penale.

Home Page | Comitato | Storia | Galleria | Contatti

Realizzazione: Ernesto Paleani Editore